Il Funambolo

Sono sempre stato affascinato dalla figura del funambolo,
 un uomo appeso ad un filo senza troppe certezze,
in bilico sul confine immaginario dell’ orizzonte .

Nell’ ultima mostra ho voluto dipingere il funambolo come manifesto dell’ artista  che danza libero e leggero sulla vita, una sorta di autoritratto!



Il funambolo è un rivoluzionarioun poeta dell’ aria… vola senza avere le ali …vede le cose da un punto di vista completamente diverso da quello di tutti gli altri che lo guardano dalla strada con tremore e sospirano per paura che cada..

Non può vivere con la certezza della terra sotto i piedi e sceglie di vivere la sua vita sulla fune;

 per qualcuno è un buffone , per qualcun’ altro un’ artista.. lui  sorride e ringrazia chi ha disegnato la sua vita per avergli dato il cuore di un equilibrista.

Probabilmente la frustrazione di un' acrobata è la mancanza di ali, se avesse le ali però, non sarebbe un' acrobata.

(Omaggio ai Ratti della Sabina)

Nessun commento:

Posta un commento