Leggeri come un Ippopotamo sull'Acqua

Sempre più spesso mi capita di uscire da una mostra d'arte contemporanea sentendomi addosso una certa pesantezza, accompagnata da smarrimento e sconcerto; quanti artisti oggi comunicano attraverso il proprio lavoro desolazione, frustrazione, cinismo, disincanto e turbamento!

Nel panorama culturale contemporaneo è rara l'opera d'arte capace di far sognare in grande, di risvegliare nobili ideali e alte aspirazioni, l'opera d'arte che ci spinge ad amare la vita e immaginare un mondo migliore dove non siamo vittime né carnefici.

Recentemente ho visitato lo zoo di Praga con i miei figli, l'incanto e l'emozione dei bambini di fronte alle meraviglie della natura è sempre un'esperienza unica. Voglio condividere con voi il video che ho fatto ai mie figli mentre osservano un cucciolo di ippopotamo che nuota felice in una vasca, credo non abbia bisogno di commenti.

Questo è lo stupore che vorrei provare di fronte all'arte contemporanea!!! Sento nostalgia di un'arte al servizio dei sogni, capace di incoraggiare la fantasia e provocare negli adulti la stessa emozione, lo stesso trasporto e lo stesso incanto che questo piccolo ippopotamo ha suscitato nei bambini. Sogno un'arte che ci renda leggeri come un ippopotamo sull'acqua.


Nessun commento:

Posta un commento